Cronaca
Commenta

Ombriano, Giornata del gusto: la scuola diventa una maxi cucina

Giornata del gusto, studenti all'opera

Al posto di quaderni, righelli, pastelli e libri, un set di mestoli, pentole, piatti, creme al cioccolato, cous cous e torte alla panna. È l’appetitoso laboratorio di cucina realizzato dagli alunni e dalle alunne delle prime e seconde della scuola media di Ombriano sabato 9 aprile, ribattezzata Giornata del gusto.

Nell’ambito del progetto di recupero del tempo-scuola, le aule da lezione si sono trasformate in cucine open space. Ogni classe si è organizzata e ha creato un piccolo laboratorio di cucina multietnica, dove i gruppi di ragazzi – coordinati dai molti genitori che hanno preso parte all’iniziativa – si sono cimentati in numerose ricette, alle volte guarnite secondo criteri decorativi con un certo gusto artistico.

Così Pietro Bachecchi, dirigente dell’istituto comprensivo Crema 2, commenta il risultato: “Un atrio imbandito con ogni bontà, poi condivise con grande soddisfazione generale. Nessuna gara, come propongono spesso le trasmissioni televisive, ma solo tanto divertimento e tantissima condivisione. A coordinare il tutto con una maestria ineguagliabile la professoressa Roberta Iubini, vulcanica e bravissima come sempre. E bravi tutti, ragazzi, genitori, insegnanti, dirigente, per aver dimostrato che la scuola è un luogo multiforme, dove star bene tutti insieme è davvero possibile”.

© Riproduzione riservata
Commenti