Commenta

Crema: “Rifiutando si farà,
ma con un nome diverso”

“A Crema Rifiutando si farà. Cambierà nome, ma non lo spirito. Anzi, siamo al lavoro per organizzare più appuntamenti”. Dopo le critiche e le perplessità del Movimento 5 Stelle, l’amministrazione torna sul tema e rilancia, rendendo noto il fatto che “si è recentemente tenuto in Comune un confronto con Linea gestioni, richiesto dall’assessore all’Ambiente, Matteo Piloni, sul tema Rifiutando, nuova edizione”.

Durante l’incontro è emerso che il marchio Rifiutando non verrà più utilizzato, ma, al contempo, “l’amministrazione ha espresso la volontà di organizzare un’iniziativa, nel solco tracciato da Rifiutando, nei mesi di maggio e ottobre prossimi, con l’obiettivo di coinvolgere tutte le associazioni e le scuole che negli anni hanno partecipato attivamente a Rifiutando, ma dando una veste nuova all’iniziativa”.

Lo spiega l’assessore Piloni: “a Crema, da poco più di un anno, abbiamo messo in campo le EcoAzioni, grazie ad una bella collaborazione con Fiab Cremasco e Legambiente, sfociata recentemente in un’apposita convenzione con l’obiettivo principale di allargare queste EcoAzioni nei quartieri della città, costruendo una serie di appuntamenti con cadenza mensile”.

“Avendo appreso – prosegue Piloni – la comunicazione circa la sospensione di Rifiutando, non siamo rimasti con le mani in mano e, sempre in collaborazione con Fiab e Linea Gestioni, siamo al lavoro per rilanciare un appuntamento con le stesse caratteristiche per i mesi di maggio e ottobre”. Nei prossimi giorni verrà diramato l’invito ufficiale alle associazioni e alle realtà che hanno partecipato a Rifiutando, per organizzare la nuova iniziativa di sensibilizzazione ambientale.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti