Ultim'ora
Commenta

Credito e imprese
agroalimentari, il
convegno a Crema

Nella foto, Matteo Piloni, Morena Saltini, Stefania Bonaldi, Piero Ferrari.

“Nella seconda parte del nostro mandato abbiamo posto particolare attenzione all’agroalimentare. Un’attenzione che vogliamo rinnovare tramite il convegno di lunedì prossimo: Ciheam, credito e imprese agroalimentari”. Così Stefania Bonaldi, sindaco di Crema, in merito all’iniziativa del 22 febbraio in sala Pietro da Cemmo, che si svolgerà dalle ore 10 alle ore 12.

RELATORI – Organizzato dal Comune di Crema con il sostegno dell’associazione Popolare Crema per il territorio, il convegno sarà l’occasione per fare il punto sugli ambiti e prospettive nel comune teatro del Mediterraneo. Al tavolo dei relatori siederanno personalità di spicco, tra cui Paolo De Castro, eurodeputato presidente della commissione Agricoltura, Gianni Bonini, vicepresidente Ciheam, Cosimo Lacirignola, segretario Ciheam e Maurizio Martina, ministro alle Politiche Agricole.

OCCASIONE – Come ha spiegato il sindaco Bonaldi, “Con il Ciheam – l’Istituto agronomico del Mediterraneo – e i delegati del Banco Popolare approfondiremo i temi del credito e microcredito, della cooperazione, dell’alta formazione nel campo agroalimentare. Il convegno sarà anche l’occasione per chiedere la possibilità di insediare qui il comparto degli alti studi in materia di agricoltura, oltreché per riflettere, in un’ottica di sistema, su tematiche oggi molto importanti”.

TERRITORIO – L’idea, ha aggiunto Piero Ferrari, direttore commerciale della Popolare di Crema, “è guardare oltre il territorio, volgendo lo sguardo ai mercati esteri. In un momento difficile, qual è questo, è necessario saper guardare alle opportunità estere per tornare a crescere”. Affrontare gli argomenti della crescita,dei supporti economici e dell’avanguardia tecnica con esperti ed importanti esponenti del settore “fa fare il salto di scala a Crema e al territorio”, ha suggerito il sindaco.

CONTATTI – Dell’importanza del convegno, anche alla luce della morfologia produttiva del territorio, ne è convinta anche Morena Saltini, assessore al Commercio d Crema: “l’agroalimentare alterna momenti di grande sviluppo e di crisi. Si parlerà di argomenti cari agli addetti al settore: credito, sostenibilità alimentare, lotta agli sprechi e molto altro ancora. Di certo sarà l’opportunità di assumere contatti preziosi, un momento di incontro utile allo sviluppo di progetti futuri”.

INVITI – A dettagliare la scaletta dell’incontro ci ha pensato Matteo Piloni, assessore all’Ambiente (il dettaglio nella locandina in fondo all’articolo). L’assessore ha poi ricordato l’importanza del Ciheam, ente intergovernativo con sede a Bari che si occupa di alti studi in campo agronomico mediterraneo; “al convegno abbiamo invitato i produttori del territorio, molti dei quali hanno già risposto confermano la loro presenza”. Chiunque abbia interesse a partecipare può chiedere l’accredito scrivendo a ufficio.sindaco@comune.crema.cr.it.


Stefano Zaninelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti