Commenta

Si aprono un varco
nel muro e assaltano
due ditte, caccia ai ladri

Due furti sono stati messi a segno l’altra notte nella zona industriale di Spino d’Adda. Colpite due aziende confinanti, una del settore degli impianti elettrici e l’altra di arredamento. I ladri, dopo aver forzato l’infisso e manomesso il sistema d’allarme della ditta d’arredamento d’interni, sono entrati nel capannone da dove hanno rubato utensileria, attrezzi vari ed un autocarro Fiat Ducato. Poi, dopo aver praticato un varco nel muro divisorio, hanno avuto accesso nel capannone dell’altra ditta di impianti elettrici. Qui si sono portati via 300 bobine di cavi in rame di varie dimensioni che hanno caricato sul furgone rubato, più denaro contante per 300  euro. Nel corso delle ricerche, alle 8.30 di ieri i carabinieri hanno ritrovato il furgone rubato, abbandonato all’altezza del ponte “Adda”. Il mezzo era ancora carico di tutta la refurtiva. Tutto, ad eccezione del denaro contante, è stato restituito. Le indagini sono in corso da parte dei militari di Pandino e dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti