Commenta

Crema, associazioni
di categoria unite nel
segno del commercio

Nella foto, Graziano Bossi, Lino Guerini Rocco, Giorgio Bonoli, Morena Saltini, Antonio Zaninelli, Fabiano Gerevini.

Il 2016 sarà un anno ricco di iniziative: a quelle previste nel calendario di Crema città europea dello sport se ne aggiungeranno almeno altre 18, tra cui 7 mercati straordinari. Si tratta di un “palinsesto frutto della collaborazione tra l’assessorato al Commercio e le associazioni di categoria – ha spiegato in conferenza stampa l’assessore Morena Saltini – realizzato con l’obiettivo di vivacizzare ancora di più Crema e i suoi quartieri, sulla scia dell’esperienza e dei buoni riscontri degli anni precedenti”.

VIVACITÀ – Il piano di marketing territoriale si dà dunque una struttura. Sono state confermate le iniziative principali ed altre se ne aggiungeranno, in una strategia organizzativa che miri ad ottimizzare il grande dispiego di forze messo in campo anche quest’anno. “Crema è riconosciuta come una realtà vivace – ha sottolineato l’assessore – l’impegno dell’amministrazione è quello di seguire una politica di apertura e di massima disponibilità verso i commercianti, consapevoli del fatto che l’unione fa la forza”.

INIZIATIVE – Nel 2016 verranno riproposti alcuni degli aventi di maggior successo del 2015 e degli anni precedenti: da Pane in piazza realizzata dall’Ascom ad Art & Ciok della Confcommercio, passando per Crema in una notte – Sport edition dell’Asvicom, Eatinero Crema della Confesercenti e gli eventi commerciali presso le pensiline di via Verdi, quest’anno dedicati alle varie dimensioni dello sport. Si preannunciano 12 mesi ricchi di iniziative, sia tradizionali sia sbocciate durante il semestre Expo.

ANIMO – Soddisfatte le associazioni di categoria. Secondo Graziano Bossi, vicepresidente Confcommercio, “tutto ciò che facciamo è per portare più gente a Crema e dare animo al commercio”. Dello stesso avviso Lino Guerini Rocco, presidente provinciale Fiva, che nel merito degli eventi mercatali ha specificato: “di volta in volta dedicheremo la quarta pensilina a un evento sportivo: ci fa piacere avere l’opportunità di aggregare al mercato il traguardo di Crema città europea dello sport 2016”.

VALORIZZARE – Confesercenti, tramite il direttore Giorgio Bonoli, ha ribadito che “la finalità che guida la nostra adesione è quella di animare Crema e sostenere le attività commerciali”. Antonio Zaninelli, presidente Ascom, ha voluto ricordare che spirito di manifestazioni quale Pane in piazza, oltre alla beneficienza, è quella di “valorizzare luoghi come piazza Duomo, la piazza migliore di Crema”. D’accordo anche Fabiano Gerevini, vicepresidente Asvicom, che invece ha sottolineato come “iniziative come Ombrianville intendano valorizzare anche quartieri meno centrali, come Ombriano”.

[Clicca sul link per visualizzare la prima bozza del palinsesto]

Stefano Zaninelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti