Commenta

Mezzo etto di
hashish: arrestato
giovane cremasco

Dovrà scontare 6 mesi di reclusione e pagare una multa di 800 euro G.F., ventitreenne cremasco disoccupato arrestato stanotte dai carabinieri di Bagnolo Cremasco. Il ragazzo è stato condannato stamattina dal Tribunale di Cremona, dopo una notte passata nella camera di sicurezza della caserma. L’accusa: detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

CONTROLLO – Tutto ha avuto inizio stanotte, attorno alla mezzanotte e mezza, quando il giovane è stato fermato dai carabinieri a bordo della sua macchina, in via Cerioli. Durante la fase di identificazione, i militari dell’Arma hanno colto il nervosismo tradito dal giovane, segnale che ha lasciato supporre potesse nascondere qualcosa.

PERQUISIZIONE – Eseguito un rapido controllo al terminale, i carabinieri hanno rilevato come il giovane fosse già stato denunciato nel giugno 2015 per possesso di sostanze stupefacenti. Elemento, questo, che ha indotto i militari a procedere con la perquisizione. Positivo il riscontro dell’ispezione: nelle tasche dei jeans del giovane sono stati rinvenuti 3 grammi di hashish e nel portafogli 110 euro.

ARRESTO – Dalla successiva perquisizione della casa del giovane, i carabinieri hanno rinvenuto – sull’armadio della camera da letto – circa 50 grammi di hashish, oltre ad una bilancina di precisione. Tutto il materiale è stato sequestrato dai militari dell’Arma che hanno dichiarato il giovane cremasco in stato d’arresto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti