Commenta

Crema, ecco le
scuole migliori
per trovare lavoro

Con il diploma dell’IIS Galilei è più facile trovare un impiego stabile, con un contratto a tempo indeterminato. Se invece si ha fretta di trovare un’occupazione – a scapito della coerenza con il titolo di studio – è meglio un diploma in Costruzione, ambiente e territorio al Pacioli. Ma se l’unico obiettivo è quello di trovare un lavoro, i corsi dell’Istituto Marazzi sono i più redditizi. Chi lo dice? Lo dicono i dati.

EDUSCOPIO – Da gennaio 2016, per la prima volta in Italia è possibile scegliere istituti tecnici e professionali in base all’efficacia del titolo di studio. L’opportunità arriva dai dati forniti dal portale Eduscopio Lavoro, l’implementazione di Eduscopio.it, lo strumento che permette di confrontare le performance degli ex studenti di licei ed istituti tecnici di tutta Italia. Eduscopio Lavoro consente di confrontare gli istituti scolastici – nel raggio di 20 chilometri – in base agli sbocchi lavorativi dei diplomati.

INDICATORI – È ancora un progetto Beta, cioè in fase di sperimentazione, ma già da ora è possibile usufruire di un servizio molto interessante. La garanzia di qualità – meglio, di efficacia – dell’istituto è misurata da diversi indicatori, quali la percentuale di diplomati che hanno trovato un’occupazione nel breve termine e il numero di studenti che abbiano trovato una qualifica coerente col percorso di studi svolto. Indicatori puntuali ma non sufficienti: è bene tenere a mente che sono molti i fattori che influiscono sulla ricerca di un’occupazione.

ISTITUTI CREMASCHI – Per quanto concerne Crema è possibile confrontare i dati di 5 istituti: IIS Galilei, IIS Pacioli (area tecnologica ed economica), IIS Sraffa e IP Marazzi. Qui di seguito viene proposta un’infografica realizzata con i dati delle scuole superiori cremasche, in cui sono riassunte le varie performance utilizzando 4 indicatori: i diplomati lavoratori, le condizioni contrattuali, la coerenza tra occupazione e titoli di studio e il tempo di attesa prima di trovare un impiego.

Stefano Zaninelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti