Commenta

Atletica Estrada,
un 2015 ricco di
record e successi

Per l’Atletica Estrada il 2015 è stato un anno di grandi soddisfazioni. Molti i traguardi centrati, che hanno posto le basi per un 2016 in grado di migliorare ancor di più le performance. Un dato su tutti: lo scorso anno la società sportiva ha superato i 120 tesserati dalla categoria esordienti (2004-2009) ai cadetti (2000-2001).

Come spiega Andrea Cacopardo, tra i responsabili tecnici dell’Atletica Estrada, “L’acuto agonistico della stagione è rappresentato dalla doppia partecipazione ai Campionati Italiani Cadetti disputatisi a Sulmona (AQ) da parte delle cadette Amina Vailati e Elisa Rossoni. Per la prima un buon 10 posto al debutto nazionale mentre per Elisa la soddisfazione di aver ottenuto con largo margine di anticipo in minimi di partecipazione in tutte le specialità del mezzofondo”. Menzione speciale per il saltatore Agostino Doneda, convocato nella selezione lombarda, e la saltatrice Asia Vailati, convocata ai Nazionali a squadre.

Moltissime le soddisfazioni dell’Atletica Estrada a livello regionale, dove gli atleti si sono distinti in più occasioni: ben 19 volte fra i primi dieci, individualmente e in staffetta. Su tutti spicca la doppietta dei triplisti Doneda e Vailati a livello indoor e il titolo regionale di Banchialem Amodio sui 5000 metri. Ottime prove anche per Alice Facci (secondo posto nei 60 ostacoli e due terzi posti nella 4×100) e per Elisa ROssoni (2000 metri piani).

Anche a livello provinciale la società cremasca di atletica ha fatto incetta di premi: sono 9 i primi posti strappati nelle competizioni. A spiccare, anche qui, il poker di Alice Facchi (60 metri piani, 60 ostacoli, 150 metri piani, staffetta 4×100) coronato dai successi di Federica Chiodo (lungo, staffetta 4×100), Elisa Rossoni (2000 metri piani), Marco Serina (cross), Alice Codebue (staffetta 4×100).

Segno tangibile delle ottime prestazioni degli atleti cremaschi sono i record incisi nelle graduatorie regionali e nazionali. Come riferisce Cacopardo, “anche in questo caso i cremaschi dell’Atletica Estrada sono presenti in forza, con ben 25 presenze fra i primi 10 atleti delle graduatorie regionali. Particolare menzione per Elisa Rossoni, nella top ten regionale su 1000, 2000 e 1200 siepi, nonché per la coppia di ragazze classe 2002 Alice Facchi e Federica Chiodo, dominatrici regionali e nazionali della categoria, presenti in graduatoria rispettivamente 8 e 3 volte fra indoor e outdoor”.

Infine, buoni risultati anche ai campionati regionali di società, dove l’Atletica Estrada è risultata vincitore dello scudetto regionale con la squadra Ragazze (2002-2003) e terza classificata fra le Cadette (2000-2001). Meno fortunata la stagione della categoria Ragazzi, costretti a schierare una formazione rimaneggiata alla finale regionale e i cadetti falcidiati da problemi fisici. A livello superiore le società affiliate di Cento Torri e Bracco hanno concluso rispettivamente seconda e quinta nella finale nazionale Allievi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti