Commenta

Educazione stradale,
lezioni per alunni
diversamente abili

Nella foto, un momento della lezione al palazzo comunale.

“Far conoscere i principi base della sicurezza stradale, con particolare riguardo alle norme di comportamento che gli utenti della strada devono osservare” è l’obiettivo del progetto La strada, la nostra vita, impariamo a rispettarla, ieri 15 dicembre in sala degli Ostaggi per una lezione dedicata interamente agli alunni diversamente abili dell’istituto Sraffa e del Pacioli.

Gli alunni, accompagnati dai docenti Rusconi, Vinci, Vaccarella e Fazio, accolti dal Presidente del Consiglio Vincenzo Capelli, hanno avuto modo di approfondire i tanti temi dell’educazione stradale: dalle regole del traffico cittadino alle principali norme che regolano il flusso veicolare e pedonale. Oltre a lezioni teoriche a scuola, il progetto – realizzato in collaborazione tra amministrazione comunale, Polizia locale e Aci di Crema – vengono svolte anche lezioni pratiche (uscite in strada) e viene offerta la possibilità di visitare il Comando della Polizia Locale di Crema. Ogni momento formativo è coordinato dall’assistente scelto di Polizia locale Pietro Bianco, con la collaborazione delle insegnanti e educatrici della scuola.
Numerose domande, tante curiosità e grande entusiasmo hanno accompagnato le ore degli studenti trascorse in Comune. Al termine del progetto, come ogni anno, ogni alunno riceverà un attestato o un patentino per testimoniare la partecipazione attiva al corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti