Feste e turismo
Commenta

Crema brinda al
successo della rassegna
‘Vini e sapori’

Crema brinda al successo di “Vini e Sapori”, la due giorni voluta da Confcommercio e Botteghe del Centro. Un evento che ha richiamato in città diverse migliaia di persone. Tanto nel pomeriggio e nella serata di sabato quanto nella giornata di domenica. Oltre ovviamente ai cremaschi e ai cremonesi, una buona partecipazione di è registrata anche da Brescia e da Bergamo, così come da Milano, da Piacenza e dal lodigiano. Davvero tanti i buongustai che hanno affrontato il “giro d’Italia a piccoli sorsi” (come recita lo slogan dell’evento), persino di più di quanti non se ne aspettassero gli organizzatori.
I kit per le degustazioni, composti da una tracolla per ospitare il calice e un buono per poter assaggiare cinque vini diversi, sono andati esauriti ben prima che si chiudessero gli stand. “Ne avevamo previsti millecento – spiegano gli organizzatori – ma già nella giornata di sabato ne sono stati distribuiti circa seicentocinquanta. Gli altri sono serviti domenica. Poi gli assaggi sono continuati con bicchieri messi a disposizione dagli stessi espositori”. Per dare misura del successo gli organizzatori fanno un confronto con altre realtà che hanno ospitato l’evento. “A Carpi ci eravamo fermati a seicento kit, a Modena non ne erano stati distribuiti più di ottocento. – confermano soddisfatti – Davvero la partecipazione qui a Crema ci ha sorpreso”. Ugualmente felici i dirigenti della Confcommercio. “Non avrei potuto immaginare un debutto più felice – dichiara Fausto Casarin -. E’ un risultato che legittima la nostra idea di rendere questo evento un appuntamento tradizionale dell’autunno settembrino. Abbiamo voluto proporre un evento inedito, anche se si inserisce in un filone, quello delle eccellenze agroalimentari, ormai affermato. Non abbiamo dimenticato un tocco di “cremaschità” cercando di utilizzare questa vetrina per proporre i prodotti del nostro territorio”. “Crediamo negli eventi come occasione di incontro con la città –  conferma Graziano Bossi, vicepresidente Confcommercio – Sono certo che chi è arrivato dalle altre province sia rimasto affascinato dalla bellezza di Crema. Dai colleghi ho avuto conferma che “Vini e sapori” ha portato ad un buon indotto anche per i negozi. E lo stesso centro commerciale naturale ha rappresentato un valore aggiunto per l’evento. Davvero sarebbe stato difficile immaginare, per la città e per le imprese, un fine settimana più felice”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti