Commenta

Comitato pendolari
cremaschi: pronte le
richieste all’assessore Sorte

L’ appuntamento  è per  mercoledì 26 agosto al Podere  Ombrianello, nello spazio dibattiti della festa centrale del  Pd, dove sarà ospite l’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro  Sorte.
Il neocomitato pendolari cremaschi , nato 6 mesi fa per  migliorare il trasporto  di una tratta, la  Cremona – Crema – Treviglio – Milano,  che non manca di generare problemi e disservizi, invita tutti i pendolari, tramite la pagina Facebook,  a presenziare al dibattito, per fare sentire nuovamente la voce di chi non si rassegna ad una linea ferroviaria  che il comitato definisce “disastrata”.
Hanno già avuto modo di incontrare l‘assessore alle Infrastrutture Sorte,  ma le loro richieste sono rimaste inevase. Vogliono ribadire al rappresentante regionale  che la situazione dei pendolari cremaschi,  in agosto, non è migliorata. Anzi:  guasti, vagoni vecchi, privi di aria condizionata, ritardi continui.
Le richieste dei pendolari cremaschi sono sempre le stesse : almeno due treni nuovi che dovrebbero aumentare il numero dei treni diretti a Milano (sono solo tre i diretti mattutini, per tutti gli altri è previsto il cambio a Treviglio) ed una maggiore manutenzione  per prevenire i continui guasti.
Ad agosto, inoltre, ad aumentare i disagi,  la soppressione dei treni diretti da e per  Milano.  Pur pagando un abbonamento mensile di 107 euro, molti pendolari si sono visti costretti ad usare la propria auto in quanto sono stati sospesi  tutti i treni diretti, sei in totale.
Il timore del Comitato è che sulla tratta Cremona-Treviglio-Milano non si voglia investire veramente, al di là delle promesse fatte.
“ Il sospetto – afferma Alberto Scaravaggi del Comitato Pendolari Cremaschi  – è che vogliano trasformare questa linea, la Treviglio – Cremona, in una linea di navette,  senza treni diretti. Così non ci sarebbero più problemi di ritardi, inghippi, sarebbe tutto molto più comodo. Ma non è quello che vogliamo. 40 km che separano Crema da Milano devono essere coperti da treni diretti. E’ quello che ribadiremo all‘ incontro di mercoledì“.

Sabrina Grilli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti