Feste e turismo
Commenta

Sabato 11 luglio
si anima la notte
con ‘Apriti Crema’

Ritorna sabato 11 luglio l’appuntamento con “ApritiCrema”.  La “notte bianca” dello Shopping, promossa da Confcommercio e dalla Associazione delle Botteghe del Centro, cerca di confermare il successo delle edizioni precedenti grazie ad un programma fortemente rinnovato. In occasione di Expo gli organizzatori hanno voluto proporre momenti dedicati alla alimentazione. Non manca qualche suggestione legata al verde e alla natura. Anche per questo l’evento ha ottenuto la possibilità di utilizzo del logo “Extraordinary Crema”. Di particolare importanza il coinvolgimento, per la prima volta, delle Tavole Cremasche che trasformeranno piazza Trento e Trieste in un ristorante sotto le stelle. Così sotto le volte del mercato austroungarico verranno serviti piatti legati (in qualche caso seguendo le ricette in maniera rigorosa, in altri offrendo libere reinterpretazioni) alla identità gastronomica della città.

A valorizzare una vera filiera dell’agroalimentare, che fa della pianura padana la food valley italiana, ai lati della piazza i produttori del comparto proporranno i loro prodotti: eccellenze del gusto a km zero. “Apriticrema, quest’anno, inizia già all’ora dell’aperitivo. – spiega il presidente Confcommercio Fausto Casarin –  In questo modo vogliamo rendere ancora più forte l’invito a vivere la città, a lasciarsi sedurre dalla sua bellezza, a lasciarsi coinvolgere dalla ospitalità generosa della nostra gente. Offriamo un programma ulteriormente arricchito, capace di dare davvero spazio a tutte le eccellenze locali. Posso affermare con orgoglio che “Apriticrema” non è mai stato così bello. Auspico davvero che i cremaschi ma anche chi proviene dal circondario voglia partecipare a questa festa della città”.? Tantissimi i motivi di interesse. Ancora più che in passato è stato coinvolto tutto il centro. Così ogni piazze o via offre una piacevole scoperta. A partire da piazza Duomo che, per l’occasione, si trasforma in un giardino. Sarà addobbata con fiori, piante e attrezzature per le aree verdi. La formula dell’evento non esclude gli elementi che hanno decretato il successo di questo appuntamento con lo shopping sotto le stelle di inizio estate. Resta intatto l’obiettivo degli organizzatori: rendere Crema, per una sera, ancora più bella e piacevole da vivere , dove protagonista è il commercio che invita ad un approccio nuovo e divertente con la città. “Già il titolo dell’evento –  conferma Katiuscia Scotti, presidente delle Botteghe del Centro di Crema  –  ben sintetizza lo spirito dell’iniziativa, “Apriti Crema” è un invito all’incontro, fisico ed emozionale con i luoghi del nostro vivere quotidiano ma resi ancora più ricchi di fascino proprio perché pulsanti di vita, di occasioni di divertimento e di scoperta.

“Vogliamo offrire alla comunità una serata di allegria – spiegano gli organizzatori – che dia anche la possibilità di fare shopping oltre i tradizionali orari di apertura dei negozi. Vogliamo far vivere la città di sera, nel suo insieme, anche al di fuori delle zone più frequentate”. In ogni punto della città, sono previste attrazioni ed attività di animazione. Inoltre i commercianti potranno esporre anche all’esterno dei negozi, puntare sui saldi appena partiti. E in molti hanno garantito, sin da ora, la volontà di cogliere questa opportunità. ?Ma più in generale tutti i negozi aperti fino a mezzanotte, sono i  protagonisti dell’evento. Così come lo sono gli ambulanti del mercato di via Verdi che, solo per una sera, si trasferiscono in piazza Aldo Moro. Piazza Garibaldi, invece, diventa un “salone” dell’automobile con gli ultimi modelli a quattro ruote presentati dalle concessionarie. Infine Pizza Istria e Dalmazia ospita hobbysti e collezionisti d’antiquariato. Per i più piccoli, gonfiabili (in piazza Duomo); esibizione dei giovani talenti di “Emozione danza” in piazza Garibaldi. Ci sono i pubblici esercizi che offrono momenti musicali, non manca un programma ricchissimo di spettacoli in ogni via del centro, mentre fino a mezzanotte sarà possibile fare shopping, per le vie della città si esibiranno band, vi saranno punti di incontro e di ristoro. Insomma si potrà trascorrere una notte fuori dal consueto. “Abbiamo pensato al centro storico – concludono gli organizzatori – non semplicemente come un contenitore fisico ma piuttosto come  un mix di risorse culturali e artistiche, di bellezze naturali, di prodotti e di servizi, in cui il commercio, il turismo e i servizi, sono vettori di sviluppo . Su questi presupposti abbiamo creato l’appuntamento di ApritiCrema. Una sfida che, con noi, ha voluto condividere la Amministrazione Comunale. Agli amministratori, alle imprese e a tutti quanti hanno reso possibile questo appuntamento va il nostro ringraziamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti