Commenta

Alloni : “Il ponte a Spino si fa”
Malvezzi: “Non ci sono i soldi”

Il consigliere regionale Pd Agostino Alloni; nell’articolo, Carlo Malvezzi (Ncd)

CREMA – Il consigliere regionale Agostino Alloni questa mattina ha interrogato, in un question time, l’assessore regionale Alessandro Sorte in merito alla realizzazione del ponte sull’Adda a Spino per la Paullese, avendo assicurazioni sia sui finanziamenti, sia sui tempi di realizzazione. Ecco come è andata. Ma non è di questo parere il consigliere Ncd Carlo Malvezzi, che replica ad Alloni, sostenendo che l’assessore ha chiarito come al momento non ci siano le coperture economiche. Prima riportiamo l’intervento di Alloni, quindi quello di Malvezzi.

L’opera di riqualificazione della Paullese  è stata infatti oggetto di una interrogazione a firma dei due consiglieri regionali del Pd Agostino Alloni e Onorio Rosati indirizzata all’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte chiamato a rispondere del ritardo della fine dei lavori nel tratto lodigiano e milanese e del nodo finanziamenti.

“Una buona notizia è arrivata – dichiara Agostino Alloni, – l’assessore Sorte ha annunciato che le risorse per finanziare il ponte sull’Adda e il secondo lotto secondo stralcio, e quindi il collegamento da Zelo Buon Persico a Spino D’Adda, ci sono. I 40 milioni di euro necessari verranno recuperati da  avanzi di risorse che verranno indirizzati per questa finalità nel prossimo assestamento di bilancio 2014.  Abbiamo aspettato anni – continua – possiamo aspettare luglio. Ci auguriamo di trovare conferma nelle parole dell’assessore”.

Per quanto concerne, invece, i lavori del secondo lotto primo stralcio ovvero quello che dall’incrocio  dell’ex strada provinciale “Cerca” conduce a Zelo, l’esponente del Pd ha chiesto all’assessore ulteriori approfondimenti. “Non sono soddisfatto dalle informazioni avute oggi dall’assessore – precisa Alloni – Sorte ha ammesso che i ritardi per il completamento dell’opera sono dovuti a problemi amministrativi registrati in occasione dell’espletamento della gara. Abbiamo avuto rassicurazioni che il tutto verrà risolto per l’estate 2015 – conclude – ma con più di un anno di ritardo rispetto al crono programma prefissato e con i soldi necessari a disposizione (21 milioni di euro). Abbiamo chiesto all’assessore un approfondimento e maggiori delucidazioni al riguardo”.

Malvezzi:

“In seguito alle dichiarazioni dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Alessandro Sorte, sui lavori di realizzazione del nuovo ponte sull’Adda, si precisa, per correttezza di informazione, che l’assessore Sorte ha precisato che il “II lotto del II stralcio (dalla tangenziale Est-esterna di Milano a Zelo Buon Persico) e il III lotto

(nuovo ponte sull’Adda) non hanno copertura finanziaria, come si evince dal suo intervento che alleghiamo alla presente. Come detto dall’assessore Sorte verificheremo la possibilità di stanziare risorse su entrambi gli interventi in fase di assestamento del bilancio”. Lo ha dichiarato Carlo Malvezzi, consigliere regionale del Nuovo Centrodestra, in merito alla risposta dell’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte sull’interrogazione presentata dal consigliere Alloni. Inoltre, Malvezzi ha aggiunto: “Per il reperimento delle risorse necessarie alla realizzazione del nuovo Ponte sull’Adda lavorerò con l’assessore Sorte per dare attuazione all’ordine del giorno da me firmato e approvato in data 23 dicembre scorso in cui si impegnava la giunta a reperire i fondi necessari per l’opera”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti