Un commento

“Mi sono entrati in casa”
Ennesimo furto in città

CREMA  -“Ho aperto la porta e ho visto tutto all’aria. Ho subito capito”. Lo racconta l’ultima di una lunga serie di vittime dei furti in casa, che ha trovato la sua abitazione depredata dai ladri ieri sera alle 18.45, quando è rientrata nel suo appartamento di via Barelli, a Crema Nuova.

“Ho chiamato subito la polizia – continua la vittima, che vive da sola – e ho visto come hanno fatto a entrare. Ci sono delle impronte lungo la grondaia. Sono di piede molto piccolo, ragazzi o giovani donne. Una volta che sono saliti sul balcone, hanno alzato la porta finestra con un piede di porco e sono entrati. Poi probabilmente hanno aperto la porta principale ai complici e hanno messo a soqquadro tutto l’appartamento”.

Qualcuno ha sentito qualcosa?

“Nessuno dei vicini ha sentito o visto nulla. I ladri hanno svuotato i cassetti, gettando il contenuto a terra. Hanno preso 200 euro che avevo dimenticato in soggiorno attaccati a una bolletta che dovevo pagare e poi hanno recato i gioielli”.

Cosa hanno rubato?

“Oltre ai soldi, alcuni gioielli che erano più che altro ricordi della prima comunione e di altri momenti. Non hanno trovato gli altri gioielli, che sono in una cassetta. Hanno avuto il tempo di aprire e svuotare tutti i barattoli che c’erano sia in cucina, sia in bagno. Forse sono stati disturbati prima di poter finire il lavoro”.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • paolo

    Direi che stanno ripulendo il cremasco. Pandino in questi giorni, ci sono stati svariati furti, a me compreso… Bisogna fare un po di pulizia