Commenta

Santanché, Comaroli e Centemero
Tre donne parlano di Islam a Crema

CREMA – Stamattina alle 11 nella sala ricevimenti del comune di Crema tre donne parleranno di Islam a Crema. Si tratta di nomi famosi della politica italiana e locale che parleranno in questo dibattito organizzato dal club Forza Silvio di Crema 1. La più nota delle tre è senz’altro Daniela Santanché non nuova a imporvvisate nel cremasco, l’ultima delle quali la fece in occasione dell’assemblea pubblica con i dipendenti della Danone e il consiglio comunale di Casale Cremasco, dove annunciò che un paio di ditte erano interessate allo stabilimento, ma poi non se n’è saputo più nulla. Accanto alla pasionaria di Silvio Berlusconi c’è l’onorevole cremasca Silvana Comaroli, soncinese di nascita, molto attiva al Senato, dove è stata eletta nelle liste della Lega Nord. Infine, arriva a Crema Elena Centemero, eletta con Forza Italia, milanese, deputata e membro della VII commissione cultura e scienza, vice presidente delle Attività dei club di Forza Italia, milanese, laureata in lettere classiche e docente. Le tre donne, quindi parleranno dell’impatto della comunità islamica su Crema e sui cremaschi. Il titolo del convegno è: Islam a Crema: emigrazione o integrazione e, naturalmente, dibatterà sul tema caldo, cioè permettere o meno la costruzione di una musalla. Il dibattito è aperto a tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti