Cronaca
Commenta

Furto in azienda,
scoperti gli autori:
sono cinque operai

I carabinieri di Camisano, insieme ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile e delle stazioni di Romanengo, Soncino, Rivolta d’Adda e Soresina, hanno denunciato cinque operai italiani di età compresa tra i 27 e i 50 anni, tutti imparentati tra loro, con l’accusa di furto aggravato e continuato. Più volte, tra il 20 giugno e il 25 luglio scorsi, i cinque, tutti dipendenti di una ditta del cremasco, hanno sottratto all’azienda prodotti di lega metallica pregiata (nichel-rame) e mattoni di refrattario (complessivamente circa 300 kg. di metallo e 35 mattonelle refrattarie) per un valore commerciale complessivo di 2.500 euro. La refurtiva è stata poi recuperata dai carabinieri grazie alle perquisizioni delle auto e delle case dei cinque indagati. L’intero materiale è stato recuperato e restituito al responsabile della ditta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti