Cronaca
Commenta

Monossido dalla
caldaia difettosa
Famiglia in ospedale

Famiglia intossicata dal monossido di carbonio. E’ successo nel pomeriggio a Credera Rubbiano in un appartamento di vicolo Fontana. Il capofamiglia e la sua convivente, entrambi 40enni, il figlio di 17 anni e la mamma di lei sono stati ricoverati all’ospedale di Crema in osservazione, ma sono fuori pericolo. Il monossido si è sprigionato dalla caldaia difettosa. Quando uno dei componenti della famiglia ha accusato un malore e forti giramenti di testa, i parenti si sono accorti del pericolo e hanno lanciato l’allarme, scongiurando conseguenze più gravi. Sul posto i medici del 118 e i vigili del fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’appartamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti