Commenta

Trescore: il riscaldamento
della scuola non va, aule
fredde: tutti a casa

Un giorno, anzi mezza giornata in più di vacanza per i bambini di Trescore Cremasco. Ma quello che per i piccoli è stata sicuramente una bella sorpresa, lo è stato meno per i genitori che stamattina, arrivati alla scuola primaria per lasciare il figli dopo le vacanze natalizie, hanno dovuto riportarli a casa. Il motivo? Aule troppo fredde. “Per un errore di programmazione – spiega il sindaco Angelo Barbati – il riscaldamento della scuola non è partito ed è stato quindi attivato solo questa mattina alle 8. Quindi la scuola, dopo le vacanze di Natale, era troppo fredda ed è stato impossibile fare lezione”.
Ora problema risolto, tutti a scuola alle 14, ma non senza polemiche soprattutto da parte di quei genitori che hanno avuto problemi a collocare i figli non avendo nonni e parenti a disposizione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti