Commenta

L’assessore Melazzini visita
le eccellenze cremasche: Icas
Bettinelli e Lumson, aziende al top

“Competenze, ingegno ed innovazione: sono queste le principali caratteristiche e comuni denominatori degli imprenditori che ho incontrato oggi nel territorio cremasco. Un luogo che si conferma ricco di realtà produttive eccellenti e apprezzate in tutto il mondo, che Regione Lombardia intende valorizzare con ogni strumento”. Con queste parole l’assessore alle Attività produttive, ricerca e innovazione di Regione Lombardia, Mario Melazzini, ha commentato la visita svolta oggi in tre diversi stabilimenti cremaschi: la Icas di Vaiano Cremasco, la Bettinelli di Bagnolo Cremasco e Lumson di Capergnanica insieme al vice presidente della IV commissione consiliare, Carlo Malvezzi, e il presidente della Provincia di Cremona, Massimiliano Salini.
“Ho constatato positivamente – ha detto Melazzini – un forte senso di appartenenza al territorio in cui queste aziende operano, ai valori e alle tradizioni che esso rappresenta, peculiarità che accrescono la capacità competitiva delle nostre aziende e degli imprenditori lombardi nei mercati internazionali in cui ogni giorno si confrontano”.
“Regione Lombardia – ha ribadito Melazzini – intende continuare ad essere al fianco di queste imprese e di coloro che con fatica, ma soprattuto con tanta audacia e determinazione, ci consentono di essere tra le regioni più avanzate e innovative non solo d’Europa”.

Positivo il commento anche del consigliere del Nuovo Centrodestra, Carlo Malvezzi:
“La Regione è alleata delle imprese, di quelle in difficoltà ma anche, come nel caso di Icas, Bettinelli e Lumson, di chi riveste il ruolo di leader internazionale del proprio settore. É anche per far crescere queste aziende che in Consiglio regionale stiamo lavorando ad una legge che porti ad una minor stretta burocratica e ad un abbattimento del carico fiscale. Regione Lombardia agirà sulle leve per le quali ha competenza, favorendo una maggior semplificazione nei processi di controllo e la stipula di accordi di programma che consentano una robusta defiscalizzazione. Le imprese hanno bisogno di camminare più speditamente. Con la legge sulla Competitività che sarà varata a gennaio 2014 riusciremo ad aiutarle”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti