Politica
Commenta1

Autonomia dell’ospedale,
riprende la raccolta
firme di Sel

Riprende la raccolta firme di Sel davanti all’ospedale per la tutela dell’autonomia sia dell’Asl che dell’azienda ospedaliera. Sono già 350 le firme raccolte negli scorsi giorni da inviare al presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni.
Sel insiste perchè le decisioni vengano prese in accordo con il territorio e non sopra la testa di istituzioni e sindaci.
L’ospedale di Crema risulta un’eccellenza nel panorama regionale, serve un’utenza che va oltre i confini del Cremasco, da anni è centro culturale ed informativo della medicina e dell’assistenza, ha sicuramente reparti di eccellenza , oltre ad essere dopo le scuole un’azienda locale che porta giornalmente a Crema, insieme alle Asl, migliaia di persone contribuendo all’economia del territorio. Allora si cominci a difendere l’ospedale di Crema con la necessaria determinazione convinti che si può collaborare alla riforma sanitaria partendo da una posizione privilegiata e non da ipotesi suggerite da ambienti politici. Mi sembra che chi oggi, inizia con pensare alle aggregazioni, partendo dalla composizione territoriale incastrando come “puzzle ” parti di territorio più o meno omogenei, abbia una visione affetta da nanismo politico”, afferma il coordinatore di Sel, Alvaro Dellera.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti