Commenta

Spacciatori nella
rete dei carabinieri,
trovate eroina e cocaina

Coppia di spacciatori in manette. Martedì notte i due sono stati fermati durante un blitz dei carabinieri di Soncino. Agli arresti sono finiti Enrico Q., 28enne residente a Soncino, e Jaouad S. M., 30enne marocchino, senza fissa dimora. I due sono stati sorpresi in flagranza di reato a bordo di un’Alfa Romeo 147 in uso al soncinese sebbene
intestata ad un noto calabrese, prestanome per centinaia di auto lasciate in uso a clandestini e pregiudicati. I due “pusher” al momento della perquisizione sono stati trovati in possesso di droga: il soncinese di un grammo e mezzo di eroina e sei grammi di cocaina, oltre a due cellulari e 385 euro provento di spaccio; il compagno marocchino, invece, aveva 13 dosi di eroina, del peso complessivo di 15,5 grammi e due involucri contenenti eroina per circa 60 grammi e 12,5 grammi di cocaina, oltre ad un cellulare e 128 euro.
Durante i controlli a casa sono emerse altre dosi per un peso complessivo di circa 262 grammi tra eroina e cocaina, più 4 bilancini e vario materiale per confezionare le dosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti