Cronaca
Commenta

Notte di controlli, cinque denunce
anche un minorenne alla
guida di un Ducato

Notte di controlli nel Cremasco. Nei guai finiscono cinque persone, denunciate per vari reati.

La prima denuncia ad un giovane di 19 anni, F.P. fermato a bordo di un motorino intestato al padre, e trovato in possesso di dieci grammi di hashish. Il ritrovamento da parte dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Crema del ‘fumo’ ha fatto scattare la perquisizione a casa dove sono stati rinvenuti qualche altro grammo di hashish, un vasetto e semi di marijuana, un spinello confezionato, un bilancino elettronico di precisione, un coltello con tracce di hashish e 195 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Stessa sorte per un marocchino 28enne disoccupato e già conosciuto dalla forze dell’ordine. L’uomo è stato trovato in possesso di sei grammi di hashis di qualità elevata sufficienti per preparare circa 25 dosi.

Denuncianto anche un romeno fermato a bordo di una Fiat Stilo in via Libero Comune. L’uomo, che giudava l’auto intestata ad una giovane moldava, ha esibito una patente falsa che è stata sequestrata mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Nei guai invece a Palazzo Pignano un giovane minorenne fermato mentre era alla guida di un Fiato Ducato intestato ad una cooperativa di Spino d’Adda. Il furgone è stato  sottoposto a fermo e affidato al legale rappresentante della cooperativa, mentre sono in corso accertamenti per capire per quale motivo fosse condotto dal minorenne calabro.

Denuncia anche  per un bulgaro fermato mentre era guida di una Renault Clio di propieta di una ragazza di Rivolta d’Adda. L’uomo era in evidente stato alterato da sostanze stupefacenti. I carabinieri gli hanno ritirato la patente.

Segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti invece un 22enne muratori di Izano fermato dai carabinieri di Romanengo e trovato in possesso di uno spinello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti