Cronaca
Commenta

Tentato furto alla sala giochi
Las Vegas di Agnadello,
secondo in un mese

‘E’ la seconda volta in un mese’. A parlare è il padre della proprietaria del bar sala giochi Las Vegas di Agnadello, Rossella Caccamo. Ancora una volta la sua sala giochi è stata visitata da ladri intenzionati ad andarsene con la macchinetta cambiamonete. E ancora una volta l’allarme li ha messi in fuga. Era la scorsa notte quando qualcuno ha forzato una delle porte di ingresso della sala giochi, dove si trovano una decina di slot machine oltre al cambiamonete e con un piede di porco ha tentato di ‘sradicare’ la macchinetta che è saldata al muro per evitare che venga rubata. Evidenti i segni e i danni al muro del locale così come quelli sulla porta scassinata. Ma fortunatamente l’allarme è scattato e i malviventi si sono dati alla fuga. ‘La volta scorsa – racconta il proprietario – se ne erano andati perché era partita l’allarme a fumogeno e il locale si era riempito di fumo che aveva messo in fuga il ladro o il ladri. Questa volta – prosegue- quello non è partito, ma è scattata l’allarme e se ne sono andati. Non ne possiamo più due volte in poco più di un mese”. E anche se non sono riusciti a rubare nulla hanno comunque danneggiato la porta e il muro della sala giochi. Sul posto i carabinieri di Rivolta d’Adda che stanno indagando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti