4 Commenti

“La cultura si fa spazio”
nei quartieri: favole
e spettacoli per bambini

La cultura si sposta nei quartieri. Promessa mantenuta da parte dell’amministrazione che qualche mese fa aveva annunciato l’intenzione di animare la area periferiche di Crema, organizzando eventi non solo in centro. Ora partono le prime proposte dedicate alle famiglie, in particolare ai bambini con fiabe, laboratori e giochi. Si parte venerdì 26 aprile con il progetto “La cultura si fa spazio” che avrà la sua prima a Santa Maria. La proposta in scena alle 17 nei giardinietti della sala civica, o nella sala in caso di pioggia, sarà curata dalla cooperativa Colibrì. La fiaba dal titolo “Tutti uguali, tutti diversi” sarà quindi la prima degli eventi.

Il secondo il 31 maggio sarà a cura di “Alice nella città” che da Castelleone si sposterà a Crema per mettere in scena, curata da Nicola Cazzalini, “La vera storia di Arsenio Cremaschi”. Seguiranno altri appuntamenti a giugno, ottobre e novembre organizzati da altre realtà come Salta tempo e Fatf. Agli eventi parteciperanno anche I Pantelù e il gruppo Olimpia.

“Uno degli obiettivi del nostro programma amministrativo – ha spiegato l’assessore Paola Vailati – è quello di offrire opportunità ricreative e culturali ai quartieri cittadini. La maggior parte degli eventi culturali, a Crema, trovano collocazione nel centro storico. Abbiamo quindi accolto le sollecitazioni dei residenti di quartieri periferici che chiedevano animazione nelle zone. Il target – ha aggiunto – a cui vogliamo fare riferimento, almeno in questa fase di avvio, favorita dalla bella stagione, è quello delle famiglie e dei bambini. Ci auguriamo di avere riscontro in modo da poter portare poi nei quartieri spettacoli e eventi rivolti a tutta la cittadinanza”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mm

    Grazie a Dio voi di sx siete alla frutta

  • bonnot

    viva la cultura,va a caghèr leghista di sta cippa…

  • Lollo

    Alibaba’ non verra’ !!!!!!

  • Franco

    Prossimo appuntamento: via Milano nei pressi della nuova moschea va in scena “Alibabà e i 40 lardoni”. Seguirà gioco-aperitivo