Cultura
Commenta

La biblioteca spalanca le porte
Aperta il giovedì sera
e la domenica pomeriggio

Porte spalancate alla biblioteca di Crema il giovedì sera e le domenica per tutto febbraio. Il giovedì sera lettura animate messe in campo dalla collaborazione con il Movimento per la vita e l’assessorato alla Cultura.  Il libro scelto che verrà letto da Rachele Donati de Conti ed Elisa Benedetta Marinoni che  si alterneranno in sala per i vari appuntamenti del giovedì è “Verde Acqua “ dell’autrice  friulana  Marisa Madieri.  “Verde Acqua” è un racconto – diario  nel quale l ’autrice, morta a Trieste nel 1996, narra  il dramma dell’esodo da Fiume  nell’immediato dopo guerra, fatti legati alla propria infanzia e adolescenza, memorie che sono anche ricerca delle sua radici. Marisa Madieri ha operato nel centro di Aiuto alla vita di Trieste che attualmente porta il   suo nome.  “La biblioteca aperta la sera, – afferma l’assessore alla Cultura Paola Vailati –   risponde  all’esigenza, manifestata  da più parti della  città, di offrire occasioni  di incontro al di là   degli orari consueti e ufficiali. Oltre alla sala dei congressi, dove si svolgono le letture, la   Biblioteca lascerà aperte anche  le sale studio. In questo caso abbiamo cercato di   assecondare la richiesta,  espressa  dai giovani, di avere le sale a disposizione per poter   studiare la sera. E’ chiaro che, anche a seguito di alcuni episodi vandalici avvenuti,  non   sarà tollerato alcun tipo di disturbo, sia per rispetto a chi segue  gli eventi in corso, sia nei confronti di chi vuole seriamente approfittare delle ore  serali per studiare”. Biblioteca aperta anche domenica 10 e domenica 24 febbraio.  In particolare  Domenica 10 febbraio alle ore 16,30 la Biblioteca Comunale di Crema ospiterà i volontari del  i gruppo Emergency di Crema coordinati dalla responsabile Marisa Fugazza.  Titolo dell‘ incontro:  Emergency in Africa, diario di viaggio dalla Sierra Leone al Sudan.  Verranno raccontate esperienze e mostrate immagini  sulle attività di Emergency.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti