Commenta

Truffa un’anziana
ma viene rintracciato,
40enne bresciano nei guai

I carabinieri di Castelleone hanno identificato e denunciato per truffa A.M., 40enne bresciano dipendente di una società di servizi con sede a Milano. L’uomo si era presentato a casa di un’anziana ed era riuscito a venderle, spacciandolo come obbligatorio, un dispositivo elettronico per il rilevamento delle fughe di gas del valore di poche decine di euro per la somma di 500 euro. Quando l’uomo si è allontanato in tutta fretta, l’anziana si è accorta del raggiro, e a quel punto ha chiamato i carabinieri ai quali ha spiegato l’accaduto e fornito una descrizione del truffatore. In poco tempo i militari sono riusciti ad identificare e a denunciare il responsabile, a bloccare l’assegno e ad avviare la pratica per la recessione del contratto estorto con l’inganno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla
direttore@cremonaoggi.it

Redazione
via Bastida 16 – 26100 Cremona
redazione@cremaoggi.it

Telefono Centralino
0372 8056

Telefono redazione
0372 805674/805675/805666
Fax 0372 080169

Pubblicità
Tel 0372 8056
pubbli@cremonaoggi.it

Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

Created by Dueper Design