Commenta

“Visì e luntà dal Sére”,
mostra collettiva
di fotografia

“ Visì e luntà dal Sère”. E’ questo il titolo della mostra collettiva organizzata in collaborazione con il Parco del Serio, l’assessorato alla Cultura del comune di Crema, che sarà inaugurata sabato 15 dicembre. La collettiva sarà esposta nella sala Agello del Museo civico di Crema. I partecipanti, tutti ottimi maestri dell’immagine fotografica interpretano il tema dell’ambiente con scatti liberi a soggetti tra i più strani, diversi, curiosi ed affascinanti che popolano il nostro territorio e non solo , vicino e lontano , appunto,  dal nostro fiume per eccellenza , il Serio.

Le opere realizzate rappresentano anche  le diverse sensibilità ed emozioni che ciascun autore prova nell’immortalare il soggetto catturato dall’obiettivo  della  propria fotocamera. Oltre alle immagini fotostatiche  alcuni autori proietteranno su grande schermo anche una video raccolta  dei loro migliori clic.

Ad esporre Luca Zappa (avifauna Nord America ), Giuseppe Bonali (non solo macro), Enos Ogliari (carpe diem), Gianfranco Colombo (una faccia una razza), Gabriele Pagliari (avifauna del Cremasco), Francesca Cervi (nell’erba,fra le margherite), Luca Ferranti,(wild Wonders) Dino foto, (panoramica di una vita in volo), von Scatt. (storie di un posatoio).  Disegni di: Giusi Alghisio, (presi sul serio) Proiezione Video: Valentino Pieroni, Gabriele Pagliari, von Scatt e GF Colombo. Il taglio del nastro sabato alle 17,30. La mostra resterà poi aperta fino al 30 dicembre. Il sabato e la domenica delle 10 alle 19, nei giorni feriali dalle 15 alle 19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti