Cronaca
Commenta

“Signora, stiamo
girando un film”
e le rubano la borsetta

“Signò, stiamo girando un film”. Così, con uno spiccato accento meridionale, un uomo brizzolato sui 60 anni si è rivolto alla sua vittima, una signora derubata della borsetta. E’ successo in pieno centro a Soncino. Poco prima del furto la donna aveva parcheggiato la sua auto ed era entrata dal tabaccaio. Dopo qualche minuto, mentre usciva, ha notato un furgone bianco che in doppia fila si era avvicinato alla sua macchina. Dal mezzo è sceso il ladro che ha raggiunto la vettura della signora, ha aperto la portiera lato passeggero e ha rubato la borsetta lasciata sul sedile. Alla richiesta della donna di cosa stesse facendo, lui le ha riposto così: “signò, stiamo girando un film”, per poi allontanarsi con molta tranquillità. Alla vittima non è rimasto altro da fare che avvertire i carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti