Commenta

Ubriaco provoca
due incidenti e fugge
fermato dai carabinieri

Una folle corsa finisce con due incidenti per un ubriaco. Ed entrambe le volte l’uomo, un 37enne di Agnadello non si è fermato. Ma a fermarlo sono stati i carabinieri, dopo il secondo incidente, quello più grave avvenuto in via Vailate dove ha provocato anche un ferito. E’ successo ieri sera quando un rappresentante in evidente stato di ebrezza, a bordo della sua Opel Astra, prima ha provocato un incidente senza feriti in Vailate e per evitare di fornire i suoi dati alla controparte coinvolta era fuggito a forte velocità verso Agnadello. E proprio la velocità elevata è stata la causa del secondo incidente: l’Oper Astra ha iniziato a sbandare invadendo la corsia opposta e andando a scontrarsi con una Renault condotta da un cittadino romeno residente a  Capralba, che usciva di strada e si ribaltava. Incurante delle conseguenze ancora una volta il 37enne ha proseguito la sua marcia con l’intento di fuggire. Fortunatamente gli uomini dell’arma sono riusciti a bloccarlo. Il conducente dell’autovettura Renault con targa romena, soccorso e trasportato dai sanitari del “118” presso il locale Ospedale riportava “policontusioni” con prognosi di venti giorni e veniva dimesso. Al termine degli accertamenti, il rappresentante 37enne di Agnadello è stato denunciato, poiché ritenuto responsabile di fuga ed omissione di soccorso, guida in stato di ebbrezza alcoolica e rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza, con ritiro immediato della patente di guida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti