Cronaca
Commenta3

Giornata no per i pendolari cremaschi
linea tra Treviglio e Crema bloccata
guasto al bus San Donato-Crema

Un treno in viaggio ha travolto e strappato i cavi della corrente, provocando un guasto alla linea elettrica di contatto tra le stazioni di Treviglio e Caravaggio e bloccando la circolazione dei treni tra Treviglio e Crema. L’incidente che ha mandato in tilt la rete ferroviaria è accaduto alle 14.30. 79 pendolari sono stati dirottati su un autobus sostitutivo. Da Crema per Cremona i treni hanno, invece, viaggiato regolarmente. Tecnici in intervento per ripristinare il guasto. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la zona insieme al personale delle ferrovie. Presenti anche gli agenti della polizia di Treviglio e la polizia locale di Caravaggio.

TRENO BLOCCATO, A BORDO ANCHE ALLONI

“Per più di due ore siamo stati in balia della disinformazione”, commenta il consigliere regionale Pd Agostino Alloni, pendolare e testimone diretto dei disagi. “Dopo essere trascorso molto tempo dall’accaduto, al megafono veniva annunciato un ritardo di 60 minuti divenuto poco dopo di 120. Gli operatori in stazione, interpellati da me e da molti pendolari lasciati a terra senza sapere il motivo, non hanno saputo darci le informazioni utili che in questi casi si dovrebbe fornire”. La speranza quindi si è riversata sui bus sostitutivi, ma contattare addetti alla biglietteria e numero verde per ricevere aiuto è servito a ben poco, lasciando i pendolari nel disagio senza soluzioni alternative. Riporto la mia esperienza – conclude l’esponente del Pd – non per fare strumentali polemiche ma per mettere in luce la mancanza di informazioni e l’importanza che assume lo scambio ferro–gomma, spesso bistrattato, ma che in caso d’incidenti e imprevisti risulta un salvavita.”

AGGIORNAMENTO DELLE 18.30: DISAGI ANCHE SU GOMMA

Nuove notizie sull’odissea quotidiana dei pendolari cremaschi arrivano in tempo reale attraverso i social network: anche per chi viaggia in pullman il pomeriggio non è stato dei migliori, a causa di un guasto che ha bloccato il il pullman San Donato-Crema delle 17.20. I passeggeri sono stati costretti ad abbandonare il mezzo e dividersi tra la navetta Eni e un’altra corsa locale, che tra pochi minuti dovrebbe finalmente arrivare a destinazione. Tra i viaggiatori esasperati c’è anche il portavoce del Comitato Pendolari Cremaschi Stefano Begotti: “Oggi non è proprio giornata x i pendolari – commenta – forse è stata solo sfortuna, spero si tratti di una coincidenza e non dipenda dalla scarsa manutenzione dei mezzi, domani in ogni caso contatterò le Autoguidovie per chiarimenti”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti