Un commento

Studiare la storia in maniera alternativa
I bambini della Primaria di Ombriano
in visita alla mostra del Gran Rondò

Lezione alternativa per le classi seconde della Scuola Primaria di Ombriano, presso il vicino Centro Commerciale Gran Rondò, per visitare la mostra allestita presso la struttura commerciale “diretta con spirito autenticamente imprenditoriale e con spinta innovativa da Antonio Cepparulo”, sottolinea il dirigente scolastico del Secondo Circolo, Pietro Bacecchi.

UN VIAGGIO ATTRAVERSO IL TEMPO

Dante e Mike Bongiorno, Nicoletta Orsomando e Laura Biagiotti, Marco Pantani e Gianmaria Volonté: chi erano costoro e quali rapporti hanno l’uno con l’altro?
Alla prima domanda gli adulti sanno rispondere con sicurezza, i bambini no; la seconda mette in imbarazzo tutti; ed allora vale la pena visitare la mostra, riferisce il dirigente scolastico: “Letteratura, arte, architettura, televisione, cinema, design, moda, giochi e giocattoli, sport, invenzioni, musica – dice Bacecchi – hanno permesso ai bambini, un accattivante viaggio attraverso l’Italia degli ultimi 150 anni, alla ricerca e alla scoperta di personaggi, fatti, immagini, curiosità che hanno fatto la storia del nostro Paese”.

LA STORIA NON PUÒ IGNORARE LA VITA

Al Secondo Circolo di Crema, la motivazione si alimenta anche così, intercettando ogni occasione, lavorando sulle opportunità, senza dimenticare che la storia, per essere maestra di vita, non può ignorare la vita.
A detta del dirigente, la mostra alla quale ha fatto seguito per i bambini un’adeguata merenda, era per tutti e non ha escluso nessuno:
“Ben vengano le iniziative che avvicinano la storia al grande pubblico, ai ragazzi, a chi non è intellettuale di professione, ma è curioso del suo mondo” commenta Bacecchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti