Un commento

Coti Zelati: “Metodologia Piazzi lontana
dal confronto democratico”

Lettera scritta da Emanuele Coti Zelati

Piazzi mette i brividi usando tecniche, comuni alla sua schiera, che consistono nel banalizzare non solo le idee espresse da suoi avversari politici ma anche le loro storie personali: vere metodologie da dittatura, lontano dai confronti democratici a cui lui, d’altronde, pare non essere portato. Dalle sua dichiarazioni si evince che il nostro vicesindaco è avvezzo più che altro all’esclusione o all’esclusività che alla parità di opportunità.

Io sostengo fortemente – insieme la coalizione di cui faccio parte – che sia necessario intervenire, per esempio, per mettere in sicurezza gli edifici pubblici di edilizia scolastica: dov’è stato il vicepreside della scuola di CL, nonché vicesindaco uscente, prof. Piazzi fino ad oggi? Ci dica Piazzi, se questo è parte di una mia visione ideologica e violenta oppure i milioni di euro pubblici per la scuola di CL di cui è vicepreside sono un interesse privatistico o meno.

Sappia Piazzi che i cristiani del centrosinistra, come me, non sono né timidi e nemmeno intimiditi e pensano che lui dovrebbe iniziare a guardare alla trave nel suo occhio. Infine ricordo a Piazzi che quella che lui chiama, nei termini banditeschi che disegnano il suo modo di esprimersi, “complicità” è invece una “alleanza”, una “coalizione”: ossia la capacità di fare sintesi e di incontrarsi per il bene della città. Ognuno cittadino però capisce bene, guardando gli ultimi cinque anni della nostra città, che Piazzi fa confusione perché lui e i suoi hanno fatto di Crema la vittima della loro pochezza e della loro litigiosità.

Emanuele Coti Zelati (Sinistra Ecologia Libertà)

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • piazzi

    Devo ringraziare Coti Zelati per la sua ulteriore dimostrazione di poca lucidità politica e poca conoscenza della realtà amministrativa di Crema. Per mettere in sicurezza gli edifici delle scuole pubbliche abbiamo sottoscritto un accordo con la Provincia che ci farà investire quasi 30 milioni di euro. Ciò peraltro ci permetterrà di ampliare e razionalizzare il sistema formativo localizzando il nuovo polo scolastico a S. Bartolomeo.
    Se proprio siete alleati almeno parlatevi ed informatevi. Quanto alle mie travi non ho dubbi e conosco perfettamente tutti i miei limiti, che non mi impediscono di dare giudizi politici assolutamente legittimi. Il moralismo social-comunista lo lascio a Coti Zelati. Massimo Piazzi