Cronaca
Commenta

Autonoma Artigiani Cremaschi,
illustrate ad Agazzi le priorità
delle microimprese del territorio

Maggior controllo del Comune rispetto allo stato e alla tempistica dei pagamenti da versare alle aziende che eseguono lavori pubblici, soluzione del problema della posa della banda larga per una rapida connettività a Internet rendendo, nel contempo, il territorio appetibile alle nuove imprese e miglioramento generale delle condizioni che permettano alle aziende di poter svolgere il loro lavoro nel tessuto urbano della città il meglio possibile. Sono queste in sintesi le priorità che l’Associazione Autonoma Cremaschi ha indicato al candidato sindaco del centrodestra Antonio Agazzi nel corso di un incontro al quale hanno partecipato il presidente Pierpaolo Soffientini e il segretario Giulio Baroni. Agazzi, dal canto suo, ha sottolineato l’esigenza di rafforzare il ruolo di Crema quale città capocomprensorio ed ha anticipato agli artigiani il proprio impegno sul fronte del controllo della gestione delle risorse pubbliche. Fra gli altri, è stato affrontato anche il tema del rinnovamento tecnologico delle piccole aziende da attuarsi attingendo ai bandi regionali, nazionali ed europei.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti