Cultura
Commenta

Caffè Letterario, ultimo appuntamento
del ciclo sull’Unità d’Italia
Ospite d’eccezione Paolo Mieli

Sarà Paolo Mieli a chiudere il ciclo di incontri che il Caffé Letterario di Crema ha voluto dedicare ai 150 anni dell’Unità d’Italia. Il noto giornalista (ha diretto Corriere e Stampa), storico e dal 2009 direttore di Rcs libri sarà presente mercoledì 21 marzo in Sala degli Ostaggi a palazzo municipale per commentare il libro ‘Una e indivisibile. Riflessioni sui 150 anni della nostra Italia’ firmato per la Rizzoli da Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica. Mieli ne converserà con Vittoriano Zanolli, direttore del quotidiano ‘La Provincia di Cremona e Crema’. La serata, che avrà inizio alle 20.45 e sarà a ingresso libero, è organizzata dall’associazione culturale cittadina in collaborazione con la Fondazione San Domenico e il Comune di Crema. Le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità italiana si sono concluse con grande successo e il Caffé letterario aveva voluto dare un contributo alla propria maniera: Aldo Cazzullo aveva presentato “Viva l’Italia. Risorgimento e Resistenza: perché dobbiamo essere orgogliosi della nostra nazione” e Lorenzo Del Boca aveva proposto il ‘controcanto’ presentando il suo ‘Risorgimento disonorato: lettura disincantata dell’Ottocento italiano’.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti