Commenta

Reima, Mazzonelli suona la carica:
“Non si può più scherzare
Bisogna tornare subito a vincere”

Per la Reima Crema, capolista del girone B di B2, dopo le sconfitte contro Parma e Verona è giunto il tempo di riprendere il discorso con la vittoria che fino a qualche settimana fa aveva caratterizzato tutto il cammino stagionale dei blues.

LA SOSTA NON HA FATTO BENE

“Abbiamo vissuto la nostra Quaresima – scherza il veterano Nicola Mazzonelli – ma alla fine siamo ancora in vetta e può capitare che dopo 26 partite si possano vivere settimane così. Ma a tutto c’è un perché – afferma il palleggiatore di coach Verderio – ed a noi la sosta non ha fatto bene, tuttavia abbiamo limitato i danni, anche perché squadre come la stessa Avesani Verona o Bedizzole, alla lunga stanno facendo dei risultati che avrebbero dovuto fare fin dall’inizio”.

ATTENTI A CISANO

“Cisano è una squadra ostica e con giocatori di categoria superiore, infatti, fino alle recenti due sconfitte consecutive, era stata l’unica gara persa – dice Mazzonelli – ma noi, con il piglio giusto e la consapevolezza di voler tornare alla vittoria, possiamo fare bene”.
Anche perché non sempre le squadre che vi stanno dietro, vi possono dare una mano: “Adesso non si può più scherzare – conclude Mazzonelli – anche perché sarebbe un vero peccato sprecare tutto quello che abbiamo fatto dall’inizio del campionato”.

Ilario Grazioso

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti