Politica
Commenta

Arrivano le primarie di centrodestra
l’11 marzo si va alle urne per scegliere
tra Agazzi, Borghetti e Ancorotti

Domenica 11 marzo si torna alle urne per le Primarie, stavolta di Centrodestra. Il Comitato promotore dell’iniziativa elettorale conferma l’opportunità di esprimere la propria preferenza tra i tre candidati che negli ultimi giorni hanno presentato ufficialmente la propria candidatura.

IL CENTRODESTRA PRESENTA I SUOI CANDIDATI

Per conoscere meglio i tre uomini di centrodestra, martedì 6 marzo alle 18 verrà organizzata una presentazione aperta al pubblico presso la Galleria del Comune di Crema. In corsa ci sono l’attuale presidente del Consiglio comunale Antonio Agazzi, l’assessore Maurizio Borghetti e l’imprenditore cremasco Renato Ancorotti new entry sulla scena politica locale.

QUANDO, COME E DOVE SI VOTA

Come già accennato, la giornata designata per le primarie di centrodestra è domenica 11 marzo: potranno votare tutti i cittadini iscritti alle liste elettorali comunali che si riconoscano nella Carta dei Valori che fa riferimento al Partito Popolare Europeo. Nei prossimi giorni verranno forniti ulteriori dettagli su orari e seggi che per favorire l’affluenza dei cittadini saranno situati in diverse zone della città, tra cui Porta Ombriano, piazza Garibaldi e piazza Duomo.

AGAZZI IN PIAZZA
Antonio Agazzi ha sempre visto di buon occhio l’opzione primarie e ora che si presenta l’occasione è pronto a farsi avanti: domani e domenica 4 marzol’attuale presidente del Consiglio comunale sarà in piazza Duomo dalle 9.30 alle 12.30 con un gazebo informativo. Lo scopo dell’iniziativa è creare un punto di contatto diretto con la cittadinanza per esporre il proprio programma elettorale e raccogliere input sulle principali necessità che Crema manifesta.

DOMANI ANCHE LA LEGA IN CITTA’

In parallelo al fervore per le primarie targate Pdl, nche la Lega Nord domani sarà in centro per far sentire la propria voce. Alle ore 17 un corteo di esponenti e sostenitori del Carroccio si troverà in piazza Garibaldi per manifestare contro il Governo Monti, puntando il dito contro gli argomenti caldi degli ultimi mesi: pensioni, casa, lavoro. La delegazione “a difesa degli interessi del nord”, come si legge dal comunicato, si sposterà lungo via Mazzini fino a raggiungere piazza Duomo, dove alle 18 si terrà il comizio in presenza dei parlamentari Roberto Castelli, Matteo Salvini e Alberto Torazzi.

l.g.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti