Commenta

Una manciata di oggetti e tanta fantasia:
Giacomo Verde propone due tele-racconti
al teatro G.Galilei di Romanengo

A Romanengo il teatro si vede attraverso lo schermo. Si tratta degli spettacoli di Giacomo Verde, performer che “giocando” con avanzi di cibo e oggetti di uso ordinario è in grado di inventare o riscrivere racconti di fantasia, e raccontarli con la stessa divertente semplicità tipica dei bambini.

HANSEL E GRETEL A TEATRO..E IN TV

Liberamente tratto dalla favola di Hansel e Gretel, “Verdegiac – H&G Tv” è il tele-spettacolo di e con Giacomo Verde che domenica stupirà il pubblico del teatro romanenghese. L’unico attore è l’autore stesso, che muove in tempo reale alcuni piccoli oggetti ripresi da una telecamera: ingigantiti dall’obbiettivo, le cose prendono vita e spazio propri e diventano personaggi e oggetti attraverso cui il narratore racconta la fiaba dei due fratelli che tutti avranno letto da bambini, e che ora potranno rivedere in una reinterpretazione davvero originale. Il tele-racconto si terrà domenica 26 febbraio al tetro G.Galilei di Romanengo alle 15.30, a chi fosse interessato si consiglia la prenotazione telefonica.

PATATINE VOLANTI

Un avanzo di patatine, un bottone, un giocattolo rotto e qualche cianfrusaglia, oggetti all’apparenza di nessun valore che in mano a Giacomo Verde diventano i protagonisti di storie affascinanti e mai viste. Per farlo basta qualche oggetto raccolto qua e là, una telecamera, un videoproiettore e tanta fantasia: così le piccole cose mosse dalle mani dell’autore prendono vita sullo schermo e diventano personaggi tutti da scoprire. L’appuntamento con il video-racconto “Patatine Volanti” è lunedì mattina, il 27 febbraio, alle 9.30; per informazioni e prenotazioni rivolgersi al numero 0373 729263 o mandare una mail all’indirizzo info@piccoloparallelo.net.

l.g.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti