Cronaca
Commenta1

Nuovo palazzetto dello sport,
Agazzi con la Crema Volley:
“Alla Pierina si può”

La discussione sul nuovo palazzetto dello sport torna di moda. Il tema, rilanciato nei giorni scorsi dal presidente della Crema Volley Claudio Cogorno, è ripreso ora da Antonio Agazzi. Il presidente del consiglio comunale, sposando la tesi della società, rilancia sull’efficacia di un’eventuale collocazione della struttura all’interno dell’area della Pierina.

“Con rammarico per le mancate decisioni del recente passato – afferma Agazzi – e con fiducia nella possibilità di riprendere il tema nel prossimo futuro, concordo pienamente con il Presidente della Crema Volley Claudio Cogorno circa la positività, per certi versi l’irrinunciabilità – considerate le difficoltà finanziarie in cui si dibattono gli Enti Locali – degli investimenti privati per realizzare opere di una certa rilevanza, capaci di arrecare benefici alla città di Crema e al territorio cremasco nella sua interezza”. La convergenza sul tema, puntualizza il presidente del consiglio comunale, oltre che di metodo, è di merito.

“Ho sempre ritenuto che l’area della Pierina – conclude Agazzi -, acquisita dal Comune e mai restituita alla fruizione dei cremaschi, fosse e sia da reimpiegare tenendo conto delle necessità dell’insediamento universitario, da salvaguardare, ma anche della possibilità di dotare la città di una struttura polifunzionale, pensata per accogliere manifestazioni di carattere sportivo, concerti di musica leggera, eventi congressuali.

Il tutto individuando soluzioni che consentano di stabilire un corretto equilibrio tra le esigenze dei privati e l’interesse pubblico”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti