Commenta

Ex moglie aggredita
a colpo di roncola,
30enne in arresto

Armato di una roncolo lunga 50 centimetri (40 di lama) un indiano residente a Trigolo si è presentato dall’ex moglie, a casa del vecchio suocero, a Luzzara (Reggio Emilia). L’uomo, di 30 anni, in compagnia di un connazionale, è entrato con la scusa di prendere il passaporto del figlio e ha chiesto alla donna di fare ritorno a casa. La risposta negativo ha fatto scattare la reazione del 30enne (H.S.) che ha tirato fuori l’attrezzo agricolo e ha colpito l’ex compagna e il padre di lei, intervenuto. L’aggressore e l’amico si sono poi dati alla fuga. Ma i carabinieri hanno rintracciato il secondo alla stazione ferroviera e il primo a poca distanza, dopo una sua fuoriuscita stradale. in auto, provocata dal ghiaccio.  H.S. è stato arrestato per tentato omicidio e lesioni personali aggravate. Denunciato per favoreggiamento il connazionale, un 26enne residente a Borgo San Giacomo (Brescia). Donna ricoverata a Gustalla, in attesa di operazione, con prognosi di 15 giorni per lesione del trapezio di destra e sospetta ferita all’arteria cervicale. Il padre, 79enne, dimesso con prognosi di otto giorni per lesioni a mano, spalla e volto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti