Politica
Commenta1

Piloni: “Sottopasso più caro”
Il Partito Democratico evidenzia
costi superiori per circa 382 mila euro

– il consigliere comunale del Partito Democratico Matteo Piloni

 

Lievitano di 382 mila euro i costi del sottopasso di via Indipendenza. Lo sostiene, determine alla mano, il consigliere comunale del Partito Democratico Matteo Piloni. “È sempre stato detto che il costo complessivo dei lavori ammonta a 3,7 milioni di euro – è la sintesi dell’intervento in sala degli Ostaggi del coordinatore del Pd -. In realtà non è così, perché in un atto del 29 ottobre si evidenzia un computo per opere aggiuntive, definite nei documenti del Comune come ‘comunque dovute’, che ammonta a 382mila euro”. Sempre secondo Piloni, una parte di questa spesa sopraggiunta è coperta pescando a piene mani dai 70mila 200 euro scaturiti dal ribasso d’asta del 2% attuato dall’azienda che si è aggiudicata l’appalto e dai quasi 140 mila euro del fondo destinato a imprevisti e migliorie”. Totale: poco meno di 210 mila euro. “Ma gli altri circa 177mila euro – domanda Piloni -, che ancora mancano saranno a carico del Comune o dell’azienda che esegue i lavori?”. Piloni nel corso del consiglio comunale ha espresso ancora una volta i dubbi del Pd sull’opportunità di realizzare il sottopasso di via Indipendenza e ha accusato l’amministrazione di essere stata incauta dal momento che nello scorso ottobre ha dato il via ai lavori senza avere ancora in mano un parere formale positivo delle ferrovie (parere che è comunque arrivato).

Dal canto suo l’assessore ai Lavori Pubblici Simone Beretta, che nel corso di un precedente intervento aveva confermato in 3,7 milioni di euro la spesa complessiva dell’operazione sottopasso, ha fatto presente che i lavori del cantiere di via Indipendenza stanno procedendo celermente, indicando nei mesi di giugno o luglio la possibile data di chiusura dell’operazione.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti