Sport
Commenta

Il PalaBertoni roccaforte dei Blues
Oltre 200 spettatori presenti sugli spalti
nella sfida vinta dalla Reima con Modena

In 200 hanno assistito all’ultimo successo casalingo della Reima nel campionato di B2. Un afflusso di pubblico decisamente rilevante, che conferma quanto i Blues restino punto di riferimento nel mondo della pallavolo cremasca. La vittoria conquistata in 5 set contro la Fanton Modena Est, ha permesso di salvaguardare l’imbattibilità del PalaBertoni.
“Modena si è dimostrata una squadra molto forte – commenta a freddo lo schiacciatore Giulio Silva –. Gli emiliani sono stati bravi ad approfittare dei nostri cali di tensione. A noi va il merito di averci sempre creduto e di essere rimasti in gara, nonostante i momenti di difficoltà. Sicuramente dobbiamo analizzare nello specifico alcuni momenti della partita dove non siamo riusciti ad esprimere al meglio il nostro gioco”. Analizzando l’andamento del torneo che vede i Blues in testa alla classifica, Silva rileva: “Dobbiamo affrontare il campionato con la mentalità e la determinazione giusta poiché, come abbiamo visto anche recentemente, non ci sono partite facili. Tutti possono perdere con chiunque, la classifica è molto corta. Non ci possiamo permettere passi falsi, serve continuità nei risultati per mantenere a debita distanza le nostre dirette avversarie”.
Sassuolo, prima inseguitrice dei blues, nelll’ultimo turno di campionato ha vinto in trasferta a Montecchio per 3-2 mentre Viadana ha sconfitto la Ticomm Argentia Gorgonzola. Importante successo esterno della CBL Costa Volpino a Vignola. L’Opem Audax Parma ha travolto nel derby emiliano la Copra Piacenza.
LA CLASSIFICA
La classifica dopo undici giornate è la seguente: Reima Crema 24; Sassuolo 22; Montecchio e Bedizzole 19; Castelnuovo, Cisano Bergamasco e Modena Est 18; Viadana 16; Opem Parma 15; Pastificio Avesani 13; Ticomm Argentia 11; Costa Volpino 10; Vignola 6; Copra Piacenza 1.

© Riproduzione riservata
Commenti