Cronaca
Commenta

Parco del Serio: premiazioni concorso
fotografico e calendario 2023

Si è svolta nei giorni scorsi in sala Muratori a Romano di Lombardia, la cerimonia di premiazione della tredicesima edizione del concorso fotografico “Emozioni sul Serio: il volo nel Parco del Serio”, rassegna promossa dal Parco, con la finalità di testimoniare ciò che è il suo territorio, per promuoverne la conoscenza del valore naturalistico, storico, paesaggistico. Una ventina i fotografi che hanno partecipato, provenienti non solo dai comuni inseriti nel territorio del Parco, e che hanno inviato i loro lavori apprezzati e giudicati di buon livello dalla giuria presieduta dal fotografo amatoriale naturalista Sergio Mazzoleri, e per il Parco, dal responsabile del settore ecologia e ambiente Ivan Bonfanti e dalla direttrice Laura Comandulli. Un centinaio le foto pervenute, che vanno ad arricchire l’archivio dell’Ente, che potrà utilizzarle per le diverse attività, dalle pubblicazioni, all’educazione ambientale nelle scuole, alle manifestazioni: scatti attinenti al tema del concorso, il volo nel Parco, quale metafora della forza della vita, che si mostra e si rinnova in ogni momento. Quanto alle premiazioni: primo classificato Giovanni Moretti di Crema, che con il suo obiettivo ha catturato il momento della lotta aerea tra il falco di palude (Circus aerginosus) e la poiana (Buteo buteo); secondo Luca Nichetti, che ha immortalato l’inconfondibile livrea colorata dell’upupa (Upupa epops) dal suo becco lungo e curvo, terzo Marco Marchetti di Cavernago, con il volo del cuculo (Cuculus canorus). Miglior macro per Carmine Celentano con il maschio del cardinale alifasciate (Shympetrum pedemontanum) e per la sezione social, premiata Martina Coti Zelati di Sergnano. Menzioni speciali per: Agostino Codazzi, per lo scatto che esalta le capacità della mantide religiosa (Mantis religiosa) di mimetizzarsi, Davide Fortini, che ritrae un esemplare di sirfide, Mattia Lazzari, che a Cologno al Serio nei pressi del fiume ha catturato il volo di un’ape con del polline appiccicato alle zampe posteriori e Giuseppe Bianchessi, per l’impollinazione della carota selvatica.

La premiazione del concorso fotografico 2022 è stata l’occasione per presentare il calendario ufficiale 2023 del Parco, che nelle sue pagine stampate su carta patinata ecologica, oltre alle foto vincitrici del concorso, presenta altri scatti dei partecipanti giudicati meritevoli di pubblicazione, oltre a 12 QrCode che rimandano ad altrettanti video e/o materiali realizzati dal Parco del Serio in questi anni e pubblicati in rete, per veicolare percorsi, itinerari, bellezze naturaliste ed ambientali. Per il presidente Basilio Monaci, “la finalità del concorso fotografico e del calendario di prossima distribuzione nei comuni del territorio è proprio quella di invitare i visitatori a scoprire ancor di più i luoghi del Parco del Serio e ciò che la natura ci regala”.

© Riproduzione riservata
Commenti