Cronaca
Commenta

La festa dell’accensione
delle luminarie e dell’albero

E’ andata in scena a Crema la festa dell’accensione delle luminarie e dell’albero, un momento molto sentito in città in grado di riunire l’intera comunità

La pioggia ed il maltempo non hanno impedito a Crema di godersi un momento magico che avvicina la città alle festività natalizie. In Piazza Duomo è andata infatti in scena la tradizionale festa dell’accensione delle luminarie e dell’albero, un momento magico in grado di attrarre tantissimi cittadini per trascorrere del tempo insieme.

Per l’occasione sono stati programmati l’intervento musicale tratto dallo spettacolo prodotto dalla Fondazione San Domenico “Got Back, 6 personaggi in cerca dei Beatles”, l’esibizione del Coro Marinelli, degli allievi di canto moderno e Imparerock dell’Istituto Musicale Folcioni.

L’amministrazione comunale è poi salita sul palco per inaugurare il momento natalizio nella città, un periodo che coincide anche con la possibilità per Crema di attrarre turisti e dare una svolta al commercio.

Quest’anno non è stato semplice riuscire a confermare le iniziative natalizie, soprattutto per via delle limitazioni e dei rincari legati al consumo energetico, ma Crema non ha voluto privare i propri cittadini delle emozioni che solo questo periodo sa regalare. Non a caso, nonostante la pioggia battente che si è abbattuta sulla città, la comunità ha risposto ancora una volta presente, partecipando con grande gioia alla festa.

“Il periodo natalizio per la nostra comunità è speciale e di speranza – spiega Fabio Bergamaschi, sindaco di Crema – che segna un momento di stacco dalla quotidianità tribolata e di crisi. Il Natale contrasta questi elementi e dà la possibilità alla gente di ritrovare un clima di coesione. Abbiamo preparato un programma molto ricco fino all’8 gennaio, seguiranno tanti eventi. L’augurio che posso fare alla città è quello di mostrarsi sempre all’altezza di quello che è, una comunità viva e coesa, che sappia valorizzare il tema della solidarietà”.

“Abbiamo fatto di tutto per mantenere il Natale a Crema – sottolinea Franco Bordo, assessore all’Ambiente, Mobilità e Commercio del Comune di Crema – perché sappiamo che è un momento di supporto anche per le nostre attività commerciali. Il mondo del commercio rappresenta un segmento notevole per noi, abbiamo voluto mantenere le tradizioni nonostante le limitazioni per i consumi energetici. Proseguiremo su questa strada, anche per il 2023 vogliamo portare avanti iniziative per tenere vivo il nostro tessuto urbano, i nostri quartieri ed il nostro centro storico”.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti