Politica
Commenta

Quattro parlamentari per il territorio
cremonese. Ancora incerti altri due

Sono quattro i cremonesi che entreranno in parlamento con il voto del 25 settembre; probabile anche l’ingresso di altri due a seconda del conteggio dei voti nel proporzionale. Per Silvana Comaroli (soncinese) e Daniela Santanché (che cremonese non è, ma da tempo è il punto di riferimento del centrodestra nel nostro collegio) l’elezione era chiara fin da metà mattina, avendo vinto nei collegi uninominali. La prima alla Camera, la seconda al Senato.

Per Renato Ancorotti e Carlo Cottarelli, è scontata l’elezione nei rispettivi collegi proporzionali: il primo per il  Senato (Cremona) dove era secondo nella lista di Fratelli d’Italia; il secondo nel Lombardia 2 (Milano) dove figurava capolista del Pd.

A metà pomeriggio restano margini di incertezza, ma ci sono buone possibilità, per Stefano Foggetti, terzo nel listino di Fratelli d’Italia nel proporzionale della Camera; e per Antonella Forattini, la candidata mantovana del Pd seconda nella lista, sempre della Camera, dopo Lorenzo Guerini.

© Riproduzione riservata
Commenti