Politica
Commenta

FOCUS CAMERA - Il voto
comune per comune

Successo ancora più netto per il centrodestra, sopra al 70% in sette Comuni. Sempre a Isola Dovarese le migliori performance del centrosinistra che tiene anche a Cremona e Crema

Anche alla Camera dei Deputati lo scenario è in continuità con quello emerso dall’esito delle votazioni al Senato e, più in generale, a livello nazionale. Fratelli d’Italia si conferma primo partito e la sua coalizione (che può contare anche su Lega, Forza Italia e Noi Moderati) vince in ogni Comune del territorio.

Rispetto alla corsa per Palazzo Madama, la coalizione che ha portato a Montecitorio Silvana Comaroli va sette volte sopra il 70%: succede a Bordolano, Casaletto di Sopra (record con il 75,82%), Castelvisconti, Cumignano sul Naviglio, Genivolta, Silvirola e Volongo.

Cinque, invece, i Comuni dove il centrodestra è sotto al 50%: Cappella de’ Picenardi, Crema, Cremona, Isola Dovarese e Malagnino. Oltre che nelle città di Cremona e Crema, i risultati migliori per il centrosinistra sono stati ottenuti sempre a Isola Dovarese (36,62% di coalizione, 25,97% del Pd) con i dem che a Pessina sono a circa 2 punti percentuali da Fratelli d’Italia.

Anche alla Camera, Italexit si conferma terza forza in tre Comuni (Gabbioneta Binanuova, Spineda e a Cappella de’ Picenardi), con Italia Viva-Azione e Movimento 5 stelle a risultare terzi in modo sostanzialmente equanime nei vari centri della provincia.

mt

© Riproduzione riservata
Commenti