Cronaca
Commenta

Spino d’Adda, dal suo borsello
spunta un coltello: denunciato

I Carabinieri della Stazione di Bagnolo Cremasco hanno denunciato per porto abusivo di arma da taglio un cittadino italiano di 54 anni, con precedenti di polizia a carico.

La mattina del 18 settembre, verso le 12:15, la pattuglia della Stazione di Bagnolo Cremasco è stata inviata in un bar di Spino d’Adda perché un cliente del locale aveva segnalato alla centrale operativa dei carabinieri di Crema che un uomo si era seduto nei tavolini del locale e dal suo borsello a tracolla spuntava un grosso coltello da cucina.

Ha anche riferito che quest’uomo aveva tirato fuori il coltello e lo aveva appoggiato sul tavolino, aggiungendo di essere adirato con una persona che però non ha indicato. La pattuglia di Bagnolo ha individuato l’uomo seduto al tavolo notando l’impugnatura di un coltello che spuntava dal suo borsello. I militari si sono avvicinati in sicurezza e tenendo sotto controllo l’uomo hanno sfilato il coltello dal borsello. Successivamente è stato poi perquisito per verificare che non avesse altre armi da taglio.

Il coltello da cucina, risultato della lunghezza di 26 centimetri e di cui non ha saputo giustificare il possesso, è stato sequestrato e il 54enne è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Commenti