Cronaca
Commenta

Il Museo Civico aderisce alle
Giornate Europee del Patrimonio

Come di consueto il Museo Civico di Crema e del Cremasco aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio proponendo un’apertura notturna straordinaria sabato 24 settembre dalle ore 20,20 alle ore 24.

Per i visitatori è possibile partecipare a visite guidate gratuite: la prima in partenza alle ore 21.00 la seconda in partenza alle ore 22.15. Grazie alla collaborazione dei Volontari del Touring Club delegazione di Crema saranno visitabili anche la Casa Cremasca e la Sala Pietro da Cemmo.

Per l’occasione sarà aperta anche la mostra Sileatur allestita presso le sale espositive Francesco Agello che racconta il percorso artistico di Libero Donarini dagli esordi, a metà degli anni ’60, fino alla produzione attuale. Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) sono un’iniziativa promossa, a partire dal 1991, dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le nazioni europee.

Per l’edizione 2022 il tema italiano scelto è “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro” che riprende lo slogan europeo “Sustainable Heritage”, scelto dal Consiglio d’Europa e condiviso dai Paesi aderenti alla manifestazione, e lo amplia con una riflessione sul patrimonio culturale come eredità per le generazioni future. L’ingresso la Museo e la partecipazione alle visite guidate sono gratuite e senza prenotazione.

© Riproduzione riservata
Commenti