Cronaca
Commenta

Furto e rapina impropria:
denunciati 5 minorenni

Furto e rapina impropria: questa l’accusa per un gruppo di cinque minori, due dei quali non ancora 14enni, denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia per un episodio verificatosi a fine luglio, ai danni di alcuni ragazzini di 11 e 12 anni. La denuncia è arrivata al termine di un’attività di indagine svolta dai Carabinieri di Castelleone, in seguito alla vicenda.

Secondo quanto ricostruito dai militari, quella sera le vittime stavano giocando a calcio nel campo dell’oratorio di Castelleone e avevano lasciato nei pressi della panchina i loro effetti personali. Avevano notato un gruppo di ragazzi sedersi per guardare la partita, ma non ci avevano fatto caso. Solo alla fine si sono resi conto che i loro averi erano spariti, e hanno avvisato i genitori.

Uno di questi, aveva intercettato i presunti ladri presso la stazione ferroviaria, e li aveva filmati, consegnando poi le immagini ai Carabinieri, in sede di denuncia. I militari hanno anche acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza dell’oratorio, che avevano ripreso i cinque giovani mentre si sedevano nei pressi delle panchine del campo di calcio per poi allontanarsi pochi minuti dopo il furto.

Le immagini di un’altra telecamera hanno invece ripreso un altro episodio: fuori dall’oratorio il gruppetto aveva sottratto un berretto ad un 12enne, poi percosso e gettato a terra per la resistenza mostrata. Tutte le immagini acquisite e i successivi riconoscimenti fotografici hanno permesso ai militari di identificare i responsabili.

© Riproduzione riservata
Commenti