Spettacolo
Commenta

Live di MagicaMusica ad Offanengo
Oltre 500 persone in piazza

Continua l’onda di successi dell’orchestra MagicaMusica: il live ad Offanengo incanta oltre 500 persone. Protagonisti i bambini ed i ragazzi delle scuole del paese: "l’inclusione si fa insieme"

Bambini, giovani, adulti e anziani. Tutti insieme in piazza per MagicaMusica. Quello andato in scena ieri sera in occasione del Settembre offanenghese è stato un vero e proprio spettacolo: oltre 500 persone hanno cantato, danzato ed applaudito l’orchestra composta da persone con e senza disabilità diretta dal maestro Piero Lombardi. Se, come si dice, chi ben comincia è a metà dell’opera, in effetti non avrebbe potuto finire diversamente. In apertura, infatti, Lombardi ha chiamato i piccoli alunni della primaria e della secondaria di primo grado per “danzare insieme la nostra sigla, una coreografia che abbiamo imparato insieme questa settimana sui banchi durante gli incontri di sensibilizzazione all’inclusione delle persone con disabilità che ci hanno visto protagonisti”. E così, con le mani tese al cielo, in pochissimo tempo tutta la piazza si è ritrovata a danzare. Per il comitato organizzatore, sostenuto dal comune e dal sindaco Gianni Rossoni, che ovviamente, non si è perso lo spettacolo: “ospitare ancora questa orchestra è un grande onore, certi che regalerà a tutti una splendida serata”.

Detto, fatto. Il live è stato un viaggio ricco di cavalli di battaglia e novità. Da Albachiara di Vasco Rossi, a Il cielo di Renato Zero, fino a Sogna, ragazzo, sogna di Roberto Vecchioni. Tante le novità, tra nuove voci, l’alternarsi di direttori d’orchestra, per un unico e sempre vivo messaggio: “anche questa sera, le oltre 500 persone che sono venute ad applaudirci, hanno dimostrato con noi che l’inclusione si fa insieme. Quando ci troviamo di fronte piazze così gremite l’emozione non si può nascondere: è come sentirsi a casa, accolti in un grande abbraccio, anche dopo così tanto tempo”. Un ringraziamento speciale Lombardi l’ha voluto rivolgere “alle maestre, ai bambini, al dirigente scolastico, perché gli incontri che proponiamo nelle scuole sono

importanti, sono attimi di condivisione, utili a gettare semi di cultura inclusiva. A coltivare un futuro migliore per tutti. Ancora grazie, di tutto, Offanengo”.

La prossima tappa del tour autunnale dell’orchestra si terrà al teatro cittadino di Carate Brianza, sabato 24 settembre alle ore 21 per festeggiare il 120esimo anniversario di fondazione del gruppo musicale SS Ambrogio e Simpliciano.

© Riproduzione riservata
Commenti