Cronaca
Commenta

Violano il divieto di ritorno a Crema:
denunciati due italiani di 21 e 37 anni

I Carabinieri della Stazione di Montodine hanno denunciato per inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Crema due cittadini italiani di 37 e 21 anni, con precedenti di polizia a carico.

Dei cittadini hanno segnalato alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Crema due persone che si trovavano nella via Stazione di Crema che, vicini a una panchina dei giardini, stavano disturbando.

E’ stata quindi inviata sul posto la pattuglia dei Carabinieri di Montodine che li ha raggiunti e controllati, accertando che non potevano trovarsi in quel comune a seguito della misura di prevenzione emessa nei loro confronti dal Questore di Cremona. Infatti, a entrambi era stato notificato il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune rispettivamente per due e tre anni, a partire dal luglio 2021 e dal mese in corso.

Per questo motivo sono stati accompagnati in caserma e, tenuto conto che non hanno rispettato le prescrizioni impostegli e non hanno giustificato in modo valido la loro presenza sul posto, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Commenti